Allievi, Winner e Arcs Cus vincono la finale B

29 Settembre 2019

Bellissima vittoria a Roma nel gruppo Tirreno per le due formazioni umbre 


 

Grandissima doppietta per le formazioni umbre nella finale B, gruppo Tirreno, dei campionati societari allievi. Già in testa dopo la prima giornata di gare i ragazzi della Winner Foligno e le ragazze dell'Arcs Cus Perugia hanno completato l'opera conquistando uno splendido successo. E se per le "grifette" è stata una vittoria schiacciante con 20 punti di vantaggio (nella stessa gara ottimo anche il sesto posto dell'Atletica Capanne), i portacolori della Winner Foligno hanno sudato fino all'ultima gara, la staffetta 4x400, impreziosita da una vittoria a suon di primato regionale che ha permesso di portare a 5 i punti di vantaggio sull'Enterprise. Tantissime le vittorie e i podi conquistati da allievi e allieve, ma anche tantissimi piazzamenti che hanno contribuito al successo finale. 

I PODI AL FEMMINILE - Una due giorni che ha regalato tantissimi sorrisi e risultati confortanti. A cominciare dal ritorno della campionessa italiana indoor dei 1500 metri Melissa Fracassini che, messi da parte i problemi fisici che l'hanno condizionata per tutta l'estate, ha conquistato le vittorie sia nei 1500 metri (4'38"88) che nei 3000 (10'37"47) in cui è stata splendida seconda Chiara Belfico (Atletica Capanne, 10'56"75).

Vittoria anche per Michela Bonifazi, protagonista nei 2000 siepi vinti con il crono di 7'59"53 con Chiara Fucelli (Atletica Capanne) ha completare un'altra doppietta umbra (8'03"50).
Nei 100 metri, piazza d'onore per Ilaria Alfonsi (12"83); stesso risultato ottenuto nei 100 ostacoli da Giulia Mollari (15"65) e dalla staffetta 4x100 composta da Erica Cerami, Maria Giulia Mollari, Elisabetta Croci e Ilaria Alfonsi (50"33). Dai salti arriva il secondo posto di Elena Befani (3.40 nell'asta con Agnese Soli dell'Atletica Capanne terza con 3.00) mentre dai lanci solo l'azzurra medagliata agli Eyof Rachele Mori fa meglio di Elisabetta Barreca capace nell'occasione di ritoccare di 2 centimetri il suo primato regionale. Due le ragazze sul podio nel lancio del peso con la specialista delle prove multiple Elisabetta Baldelli (Atletica Capanne) seconda con 11.94, un centimetro in più di Elisabetta Barreca. Altro secondo posto nel giavellotto con Marta Palazzi (32.69). 
Sul podio anche Arianna Vincareti nei 400 metri (1'00"20) ed Elisabetta Croci nel giro di pista con barriere (1'09"41). 

I PODI AL MASCHILE - Due squilli nel mezzofondo anche per Federico Mogetti, uno dei protagonisti dell'annata in Italia. L'alfiere della Winner Foligno ha vinto sia un 1500 metri tatticissimo (4'21"40) che gli 800 (1'58"34). Per lui è arrivato in finale di manifestazione anche il tris con la staffetta del "miglio" la 4x400, portata al successo insieme ai compagni di squadra Filippo Biscarini, Stefano Feliziani e Daniele Binucci nel nuovo primato regionale (3'27"32). Altri due i podi anche di Filippo Biscarini, secondo nei 110 ostacoli (15"27) e terzo nei 400 ostacoli (58"11). Nei salti arriva la vittoria di Gianmarco Giuli (6.35 nel lungo) mentre nei lanci è Luca Peppoloni che è salito sul gradino più alto (44.58 nel martello). 


Gli allievi della Winner Foligno e le allieve dell'Arcs Cus Perugia vincitori a Roma insieme ai tecnici


Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate