El Mazoury e Straneo tricolori nella mezza di Foligno

21 Ottobre 2018

Sorpresa nella gara femminile dove la 42enne, seconda dietro alla Chekwel, conquista il titolo italiano davanti alla Dossena


 

Spettacolo doveva essere e spettacolo è stato. Le mezzamaratona di Foligno (più di 1300 partenti), che assegnava i titoli italiani individuali oltre ad essere valida come quarta e ultima prova del cds di corsa su strada, ha regalato emozioni soprattutto al femminile dove erano in gara gran parte delle migliori mezzofondiste italiane che sono state in grado di competere per il successo assoluto. Per la gioia della società organizzatrice, la Winner Foligno. La vittoria è andata all'ugandese del Gs Lammari Juliet Chekwel che ha siglato il nuovo record della gara (1h11'53") ma alle sue spalle è arrivata una straordinaria Valeria Straneo (Laguna Running) staccata di soli 11".

La 42enne piemontese, condizionata nelle ultime stagioni da problemi fisici, è riuscita a sorprendere la favorita per il titolo italiano, Sara Dossena (1h12'53"), alla fine quinta e che probabilmente ha pagato il carico di lavoro in vista della maratona di New York. Ottimo terzo posto in chiave nazionale per la debuttante Isabel Mattuzzi (Us Quercia Trentingrana, 1h13'39") così come ottimo è il sesto posto dell'atleta di casa Laura Biagetti (#iloverun Athletic Terni, 1h17'52").

Al maschile vittoria, anche qui con record della gara, per un atleta straniero, il nazionale del Burundi Onesphore Nzikwinkunda (Casone Noceto) che ha corso in 1h02'15" e titolo tricolore per il compagno di team, ex Fiamme Gialle, Ahmed El Mazoury (1h04'03").

Il podio del campionato italiano è stato completato da Cesare Maestri (Valli Bergamasche, 1h05'24) e Alessandro Giacobazzi (Aeronautica, 1h05'28") a cui è andato per il secondo anno di gila il titolo italiano promesse. Tricolore promesse che al femminile ha visto il bis di Nicole Svetlana Reina (Cus Pro Patria Milano, 1h19'13) mentre le due maglie di campioni d'Italia junior sono andate al pugliese Pasquale Selvarolo (Barile Flower Terlizzi, 1h09:41) ed Elisa Giuseppetti (Ad Maiora Frascati, 1h28:55). Per i colori umbri da segnalare il 28esimo posto di Cristina Marinelli (Tiferno Runners, 1h08'36") e il 41esimo con un miglioramento di 4' dell'alfiere della Winner Foligno Fabio Conti (1h10'36").

I RISULTATI


La partenza della gara maschile dell'edizione 2018


Condividi con
Seguici su: