Martello, bene Giorgis e Mencarelli

13 Maggio 2018

Ai societari di Bastia brilla anche la Zafrani che valica i 4.70 nell'asta


 

Non è arrivato il record ma non sono mancate le buone prestazioni nella seconda giornata dei cds allievi e cadetti. Il capolista nazionale del martello Gregorio Giorgis (Lib. Città di Castello) pur rimanendo a 4 metri dal 60.52 di Fermo, ha confermato le sue qualità lanciando a 56.01 e precedendo il campione italiano 2016 cadetti Federico Mencarelli (Athlon Bastia, 54.05) in quella che è stata una delle migliori gare dal punto di vista tecnico visto che il ragazzo di casa scala la classifica portandosi a ridosso della top ten nazionale.  

Dopo il bel risultato di sabato nei 110 ostacoli Filippo Alberto Biscarini ha debuttato con un 56"81 nei 400 ostacoli, crono che non rispecchia in pieno le potenzialità dell'atleta della Winner Foligno.  Il ragazzo cresciuto nella Cdp Atletica Perugia e approdato quest'anno alla Winner Foligno ha stampato un 15"20 che dista 24 centesimi dal record regionale in mano alla coppia Roberto Paoluzzi (2009) e Nicolò Bellini (2014).

In campo femminile da segnalare la doppietta di Ilaria Alfonsi (Arcs Cus Perugia) che dopo i 100 si prende i 200 in 25"65 così come Francesca Zafrani che in condizioni difficili valica i 3.70 nell'asta (dopo l'1.45 nell'alto).

Fra i cadetti secondo successo sia per Leonardo Gori (Lib. Arcs Perugia), che si impone nei 300 ostacoli battendo lo specialista Nicolà Mariani (Avis Narni) con 43"00 contro 44"62, le compagna di squadra Linda Giorgi, che bissa nei 2000 il successo dei 1000 ed Erica Cerami (42"45 nei 300) e Cristian Giovagnoni (martello e disco). 

Nelle gare di contorno spicca il 3.80 in nell'asta di Alessandra Lazzari (Arcs Cus Perugia). Si ferma a mezzo metro dal recente personale Michele Mencarelli (Athlon Bastia) che lancia il suo martello a 57.27. 

RISULTATI



Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate