Master indoor, 12 ori ai tricolori di Ancona

28 Febbraio 2018

Migliori prestazioni italiane nella marcia per Pelliccia e la Pedetti


 

Trasferta ricca ad Ancona per i master delle società umbre. Ai campionati italiani indoor sono infatti arrivati 12 medaglie d'oro, due delle quali condite da migliori prestazioni italiane, sette d'argento e quattro di bronzo. Romolo Pelliccia (Libertas Orvieto) ha confermato tutte le sue qualità migliorando di 3" (18'18"31) il primato italiano Sm80 stabilito lo scorso anno. Sempre nella marcia è arrivato la seconda migliore prestazione italiana. Merito di Valeria Pedetti, appena passata nella categoria Sf45, che ha tolto 9" (15'24"44) al precedente limite fissato nel 2016 da Elena Cinca. Grandi protagonisti i portacolori dell'Athlon Bastia che hanno conquistato sette medaglie d'oro, sei d'argento e tre di bronzo. Bravissimo Ivan Mancinelli che oltre all'oro nei "suoi" 400 della categoria Sm40, ha portato a casa l'argento nei 200 alle spalle dell'ex azzurro (atleta da 20"38, semifinalista ai mondiali del 2001) e l'argento nella staffetta. Un oro (lungo) e due argenti (triplo e staffetta) anche per Alberto Tifi.

Nei salti arriva anche l'oro dall'asta di Claudio Lazzari, mentre i lanci portano in dote all'Athlon gli ori di Roberto Sagoni nel disco e Carlo Muletti (per lui anche un argento nel giavellotto e un bronzo nel peso) e l'argento nel martello di Ulrike Zum Tobel. Bellissimi i successi delle staffette Sf40 dell'Athlon Bastia e Sf45 dell'Amleto Monti, formazione che ha festeggiato anche l'argento anche l'argento nella marcia di Learco Monti. Stessa specialità, la marcia, e stessa medaglia d'argento per Gabriele Ravacchioli (Libertas Arcs Perugia) mentre Simona Coccimiglio (Libertas Orvieto) ha conquistato il bronzo, stessa medaglia ddi Elisa Vincenti Gatti e Bruno Manzetti (Athlon Bastia).

Doppietta d'oro (lungo e giavellotto) per Alessandro Frasconi (Occhio al Testimone). 

Tutti i podi 
Oro: Valeria Pedetti (Arcs Cus Perugia) marcia 3000 mt 15'24"44 mpi, Romolo Pellicia (Libertas Orvieto) marcia 3000 mt 18'18"31 mpi, Ivan Mancinelli (Athlon Bastia) Sm40 400 mt 51"67, Alberto Tifi (Athlon Bastia) Sm50 lungo 6.45, Claudio Lazzari (Athlon Bastia) Sm65 asta 2.60, Carlo Muletti (Athlon Bastia) Sm50 martello con maniglia 13.52, Roberto Sagoni (Athlon Bastia) Sm70 disco 39.65, Silvia Cammarota (Athlon Bastia) Sf40 60 mt 8"58, Silvia Cammarota, Sara Rotini, Francesca Moretti, Loredana Cimarelli (Athlon Bastia) staffetta Sf40 4×200 1'58"95, Alessandro Frasconi (Occhio al Testimone) Sm35 lungo 5.96 e giavellotto 37.31, Alessandra Inghes, Susanna Faustini, Roberta Pia, Stefania Rulli (Amleto Monti) Sf45 staffetta 4x200 2'02"64. 

Argento: Ivan Mancinelli (Athlon Bastia) 200 Sm40 23"72, Alberto Tifi (Athlon Bastia) Sm50 triplo 12.21, Carlo Muletti (Athlon Bastia) Sm70 giavellotto 34.65, Antonio Rossi (Athlon Bastia) Sm65 60 piani 8"55, Alberto Tifi, Giordano Mariani, Luca Casagrande, Ivan Mancinelli (Athlon Bastia) Sm45 staffetta 4x200 sm45 1'40"30, Ulrike Zum Tobel (Athlon Bastia) Sf55 martello 24.63, Gabriele Ravacchioli (Lib. Arcs Perugia) Sm35 marcia 3000 metri 15'32"51, Learco Monti (Amleto Monti) Sm65 3000 marcia 17'48"25. 

Bronzo: Carlo Muletti (Athlon Bastia) Sm70 10.82, Bruno Manzetti (Athlon Bastia) Sm75 3000 mt 14'01"64, Elisa Vincenti Gatti (Athlon Bastia) 60hs 11"66, Simona Coccimiglio (Libertas Orvieto) Sf40 marcia 3000 16'29"59. 


La 4x200 dell'Amleto Monti: Susanna Faustini, Roberta Pia, Alessandra Inghes e Stefania Rulli


Condividi con
Seguici su: