Cece Maestri alla Mount Washington

14 Giugno 2018

Impegno statunitense per Cesare Maestri che sabato prenderà parte alla Mount Washington Running Race


 

Pochi giorni dopo l'eccellente secondo posto nella prova tricolore di Saluzzo, il trentino Cesare Maestri è già pronto a tornare in gara e lo farà sabato in occasione della Mount Washington Road Race, la prova di 7,6 miglia (circa 11km) che segue lo sviluppo della ripida strada che collega Pinkham Notch con i 1917m di Mount Washington.

 

Insieme al giudicariese portacolori dell'Atletica Valli Bergamasche, nel New England ci sarà anche Alex Baldaccini, una coppia azzurra che proverà a far saltare il banco in una delle prove più note dell'estate statunitense.

 

Dopodichè nell'agenda di Maestri ci sarà il raduno azzurro in Primiero prima del viaggio a Skopje, Macedonia, per affrontare i Campionati Europei assoluti che si proporranno nella formula up&down, congeniale a Cesare.

 

Come racconta Francesco Puppi (quarto 12 mesi fa) nel suo blog su corsainmontagna.it, "A fronte di oltre 2600 richieste, sono stati assegnati quest’anno 921 pettorali: l’attesissima start list è come al solito densa di atleti di alto livello provenienti un po’ da tutti gli USA. Eric Blake (LaSportiva), tre volte vincitore a Mt Washington, Sage Canaday (Hoka One One), popolarissimo trail runner da Boulder, CO, capace di vincere un campionato del mondo di lunghe distanze (Pikes Peak, 2014) e da alcuni anni passato alle ultra, Andy Wacker, (Nike Trail Team), grande personalità dell’US mountain running team, reduce da un ottima prima parte di stagione su strada, tanto per fare tre nomi. Non annunciato il vincitore delle ultime quattro edizioni e detentore del record americano (58’15”) sulla gara, Joe Gray. Il record è ovviamente proprietà a tempo indeterminato di Jono Wyatt con l’abissale 56’41” del 2004. Si narra (parola di diversi locals) che un paio di giorni prima della gara avesse provato il percorso in allenamento correndo in 1h01′, tempo sufficiente a vincere molte edizioni".

 

 



Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate