Comitato Nazionale, prime novità per i Cds

22 Novembre 2022

Nel 2023 la finale dei Societari Assoluti torna nella prima parte della stagione all’aperto. Via libera ai “prestiti giornalieri”. Finestra per la conferma dei punteggi dal 1° aprile al 21 maggio

 

Il Comitato Nazionale, riunito a Roma nella sede del CIP, ha approvato i primi elementi della riforma dei Campionati di Società Assoluti, che per il prossimo anno torneranno a disputarsi nella prima parte della stagione all’aperto, in date che saranno deliberate dal Consiglio Federale. Tra le novità introdotte in via sperimentale, in seguito alle proposte formulate da un gruppo di lavoro composto, tra gli altri, dai consiglieri federali Piscini, Cantales e Campari, dai presidenti regionali Martelli, Uguagliati e Gebbia, e da alcuni rappresentanti delle società, c’è il cosiddetto “prestito giornaliero”, ovvero la possibilità per i club finalisti dei Cds Assoluti di utilizzare (esclusivamente per la finale) un atleta tesserato con un’altra società che non partecipa alle finali. Sono state inoltre stabilite le finestre per le conferme dei punteggi, dal 1° aprile al 21 maggio 2023, ed è stato istituzionalizzato per tutte le regioni il Campionato di Società regionale. È inoltre allo studio una norma transitoria per consentire all’Atletica Vicentina di partecipare alla Finale Argento dei Cds Assoluti del 2023. Per quanto riguarda i Campionati di Società under 23, è stata introdotta anche la Finale Argento.

Via libera anche al ritorno dei “minimi” di qualificazione per i Campionati Italiani Allievi, Juniores e Promesse su pista anche indoor, mentre per gli Assoluti al coperto e all’aperto è confermato il meccanismo dei “target number”. 

Il presidente FIDAL Stefano Mei, aprendo i lavori, ha aggiornato il Comitato Nazionale sull’organizzazione dei Campionati Europei di cross di Venaria Reale dell’11 dicembre, sottolineando l’apprezzamento degli atleti e dei tecnici per il percorso di gara inaugurato domenica scorsa in occasione del J Medical Cross, e ha altresì aggiornato sull’andamento della macchina organizzativa degli Europei di Roma 2024. Il presidente Mei ha anche presentato i quattro progetti di sviluppo e promozione dell’atletica riconosciuti meritevoli da Sport e Salute, che destinerà fondi per oltre 5 milioni, e il team di lavoro che ha messo a punto i progetti ha informato i presidenti sull’importante ruolo che avranno i Comitati Regionali nel rendere concrete ed efficaci le iniziative sul territorio. Nel corso della riunione sono stati anche illustrati gli aggiornamenti relativi agli adempimenti sulla privacy e le principali novità introdotte dalla riforma dello sport.

SEGUICI SU: Instagram @atleticaitaliana | Twitter @atleticaitalia | Facebook www.facebook.com/fidal.it



Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate