Jacobs-Tamberi: day 2 con gli ori olimpici

15 Agosto 2022

Martedì all’Olympiastadion la qualificazione di Gimbo alle 18.35 e la semifinale dei 100 di Marcell poco dopo le venti: lo sprinter cerca la finale delle 22.15. Finale di Crippa nei 5000, Fantini al primo round nel martello

 

Entrano in gara due campioni olimpici nella seconda giornata degli Europei di Monaco di Baviera. È il giorno di Marcell Jacobs e Gianmarco Tamberi nella rassegna continentale: tutto in una sera per il re di Tokyo dei 100 e della 4x100 (semifinale ed eventuale finale), turno di qualificazione per l’olimpionico dell’alto. In ordine di orario, tocca prima a Gimbo: alle 18.35 il trentenne marchigiano va in pedana per centrare l’accesso alla finale di giovedì, insieme agli altri azzurri Marco Fassinotti e Christian Falocchi. È richiesta la misura di 2,28 per il passaggio diretto, altrimenti, come al solito, bisogna restare tra i migliori dodici. Quando la qualificazione dell’alto sarà da poco terminata, o starà per terminare, sarà il momento di Jacobs nella semifinale dei 100 metri, dopo aver risparmiato un turno (le batterie di lunedì) alla luce del suo piazzamento tra i primi dodici delle liste stagionali: il primatista europeo sarà nella terza delle tre semifinali, alle 20.19, in quarta corsia, accanto al francese da 9.99 Meba Mickael Zeze (in quinta). Esentato dalle batterie anche l’altro sprinter azzurro Chituru Ali che sarà nella seconda semifinale (20.12) in quinta corsia, fianco a fianco con il leader continentale stagionale Reece Prescod (Gran Bretagna). Il meccanismo è quello classico dei due pass diretti più due tempi di ripescaggio. La finale è in programma due ore dopo: appuntamento alle 22.15 per decretare il più veloce d’Europa. Nella serata di martedì l’attesa è anche per i 5000 metri di Yeman Crippa, con finale diretta alle 21.08: fari sul norvegese campione del mondo Jakob Ingebrigtsen, in pista anche l’altro azzurro Pietro Riva. 

La giornata inizia di mattina con la 35 km di marcia alle 8.30, nel centro di Monaco di Baviera, con partenza e arrivo a Odeonsplatz: al maschile in gara Matteo Giupponi, Teodorico Caporaso e Michele Antonelli, al femminile Federica Curiazzi e Lidia Barcella. Nel corso della mattinata, all’interno dell’Olympiastadion, prosegue l’avventura di Dario Dester nel decathlon (110hs, disco e asta di mattina, giavellotto e 1500 nel pomeriggio), batterie per Hassane Fofana e Lorenzo Simonelli nei 110hs, qualificazione nel lungo per Larissa Iapichino (Q maiuscola con 6,75). Nel mezzofondo, batterie per Gaia Sabbatini, Federica Del Buono e Ludovica Cavalli nei 1500 (4+4 per la finale), batterie anche nei 3000 siepi con Ahmed Abdelwahed e i gemelli Osama Zoghlami e Ala Zoghlami (5+5 per la finale). Momento importante anche alle 12.15: primo round del martello per Sara Fantini, richiesta la misura di 72,50. Dopo la sessione di lunedì sera si saprà quali altri azzurri saranno in gara nella seconda giornata: di certo torneranno in pista Zaynab Dosso e Irene Siragusa nei 100 metri dopo aver superato le batterie di oggi.

RISULTATI e START LIST - GLI ORARI DEGLI AZZURRI - FOTOGALLERY -  STATISTICS HANDBOOKLA PAGINA EA DELLA MANIFESTAZIONE

SEGUICI SU: Instagram @atleticaitaliana | Twitter @atleticaitalia | Facebook www.facebook.com/fidal.it



Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate

 CAMPIONATI EUROPEI su PISTA