Argento, il Cus a caccia della Oro

16 Settembre 2022

Attesa per i gemelli Zoglami

 
Riflettori sulla squadra di casa dell'Arcs Cus Perugia e sui tanti azzurri in gara a cominciare dal medagliato agli Europei Osama Zoglami. La finale Argento in programma al Santa Giuliana di Perugia offre molti spunti a cominciare dalla squadra di casa a caccia della terza promozione nella massima finale dei campionati italiani di società dopo quelle del 2016 e del 2019. Arcs Cus Perugia che ha nell'argento tricolore del peso Monia Cantarella, nella fresca primatista regionale degli 800 Gloria Guerrini, nell'ostacolista Nadine Santificetur e nell'astista Francesca Zafrani le punte di diamante. Peccato per l'assenza della mezzofondista Melissa Fracassini, assente perché impegnata con la nazionale junior nel trofeo internazionale di corsa su strada ad Oderzo. 
Fra le stelle in gara c'è grande attesa per i gemelli Osama e Ala Zoghlami che si spartiscono le gare di mezzofondo a caccia di tanti punti per il Cus Palermo. Il bronzo europeo dei 3000 siepi Osama, sarà impegnato anche nei 5000 metri, Ala correrà invece negli 800 e nei 1500. In maglia Atletica Livorno lancia la campionessa del mondo U20 del martello Rachele Mori. Sprint per gli staffettisti azzurri Matteo Melluzzo (Milone Siracusa) e Irene Siragusa (Atletica 2005), nei salti Simone Biasutti (Trieste Atletica) per triplo e lungo, nei lanci i discoboli Stefania Strumillo (Atletica 2005) e Alessio Mannucci (Atl. Livorno) e il pesista Riccardo Ferrara (Cus Palermo), nella marcia l’azzurra Federica Curiazzi (Atl. Bergamo 1959 Oriocenter).

Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate