Cesare Maestri sul trono europeo del vertical

01 Luglio 2022

Grande prova di Cesare Maestri che domina la prova di sola salita di El Paso, sedendosi sul trono continentale davanti allo svizzero Rolli e allo spagnolo Osanz

 
Cesare Maestri (Atletica Valli Bergamasche) è campione europeo di corsa in montagna nella prova vertical. Dopo aver conquistato l'argento iridato nel 2019, l'ingegnere giudicariese ha sbaragliato la concorrenza sui 9 chilometri di sola salita disegnati sui sentieri di La Palma. Una prova davvero dominata dal campione di Bolbeno che si è presentato in solitudine al traguardo dopo 44'48 di gara, per ricevere immediatamente la medaglia d'oro al collo e seguire l'arrivo degli avversari, con il podio completato dallo svizzero Dominik Rolli (45'19) e dallo spagnolo Daniel Osanz (45'28); sesto posto quindi per l'altoatesino Hannes Perkmann, decimo Alex Baldaccini per confezionare anche il trionfo azzurro nella classifica a squadre.

"Dopo due anni di attesa, non vedevo l'ora di gareggiare a questi Europei e ho cercato di preprarami al meglio - sono state le parole dell'allievo di Giordano Zanetti al termine dell'impegno spagnolo - Volevo questa medaglia, volevo questo successo e sin dall'inizio ho cercato di gestire al meglio le mie mosse. Sono naturalmente soddisfatto di questo successo: ora mi riposo, mi concedo un po' di festa col resto del team e poi tornerò a concentrarmi, domenica mi aspetta la gara lunga". Domani spazio alle sfide del trail, quindi domenica scatterà l'ora della prova più attesa del fine settimana, quando in gara ci saranno anche Alberto Vender (Atletica Valchiese), Luca Merli (Atletica Valchiese) e Luna Giovanetti (Atletica Valle di Cembra, junior).

Oggi intatno gli altri vertical di giornata hanno sin qui regalato l'argento under 20 per Axelle Vicari.

News in aggiornamento

Le classifiche





Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate